Il Comune di Bari, con largo anticipo, ha pubblicato sul proprio sito il bando rivolto ai commercianti ambulanti che vogliono partecipare alla prossima festa di San Nicola con la vendita di bibite e alimenti.

“Ci muoviamo con il dovuto anticipo – spiega l’assessore al Commercio, Carla Palone – per permettere a tutti gli operatori di organizzarsi per partecipare alla grande sagra barese. A disposizione delle varie categorie ci saranno oltre 170 postazioni. Come per le altre edizioni, abbiamo delimitato l’area per cui sarà possibile richiedere l’occupazione, per evitare fenomeni di abusivismo che, anche quest’anno, siamo fermamente intenzionati a contrastare anche in virtù del successo della scorsa edizione e della bellissima festa che è stata offerta ai baresi e a tutte le persone arrivate a Bari in quei giorni. È importante – prosegue – continuare a ribadire che il nostro obiettivo non è contrastare le attività di street food, anzi vorremmo che la nostra città si caratterizzasse in questo settore, ma dobbiamo assicurare il rispetto delle regole, soprattutto quelle igienico-sanitarie per tutelare e garantire la salute dei cittadini. Per questo, anche quest’anno, stiamo lavorando per aiutare chi vuole mettersi in regola ma non ha i mezzi per farlo: con la Coldiretti stiamo promuovendo un corso di formazione gratuito rivolto a 15 operatori che hanno scelto la strada della legalità dotandosi così della licenza per la somministrazione di alimenti e bevande su strada, in modo da poter lavorare in quei giorni in totale tranquillità. Abbiamo tracciato una nuova strada per la sagra di San Nicola e siamo sicuri che la città non vorrà tornare indietro”.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here