Cabtutela.it
acipocket.it

Fine febbraio intensissimo per la Serie B con due turni, uno infrasettimanale, che si giocheranno nel giro ristretto di pochissimi giorni. Ma scopriamo subito dunque il programma del prossimo weekend.

Dopo l’importantissima vittoria in trasferta in casa della Cremonese, per il Bari sabato pomeriggio c’è un altro appuntamento in trasferta, questa volta in terra umbra nel caldissimo stadio della Ternana. Il team, fanalino di coda della serie cadetta, ha deciso proprio durante questa settimana di cambiare il suo allenatore affidandosi all’esperto Luigi De Canio. I tifosi umbri sperano ovviamente che un tecnico di mestiere come lui possa far risalire rapidamente la china alla squadra mentre ovviamente il Bari si augura che l’avvicendamento in panchina possa giocare ulteriormente a proprio vantaggio e fare così dunque il bis di vittorie in trasferta e magari effettuare il sorpasso in classifica sul Palermo.

I siciliani, reduci dalla sconfitta contro il Perugia, dovranno affrontare anche loro un’altra trasferta, questa volta in casa del Pro Vercelli, terzultima in Serie B davanti proprio la Ternana e all’Ascoli ma reduce da un importante punto ottenuto sul non facile campo della Salernitana.

Veniamo poi alle due capoliste della Serie B. L‘Empoli dovrà vedersela con la più bella sorpresa di questa stagione di B, il lanciatissimo Cittadella che si trova a pari punti proprio con il Bari. Sulla carta i toscani hanno un tasso tecnico ben più elevato e i migliori bookmakers lo dimostrano, ma oramai ci si può aspettare veramente di tutto dalla squadra veneta capace di incredibili imprese quest’anno, letteralmente inimmaginabili all’inizio del campionato.

Il Frosinone invece aspetta nel suo nuovo bellissimo stadio il Perugia che dopo aver battuto il Palermo gradirebbe fare il bis contro la prima della classe e ritagliarsi il ruolo di “sconfiggi grandi”. Non sarà certo facile però visto che i laziali in casa hanno concesso davvero molto poco nel corso di tutta la stagione.

La giornata comincerà comunque già venerdì 23 febbraio con due anticipi: alle 18 scenderanno in campo due delle più grandi deluse della stagione, lo Spezia e la Salernitana mentre in serata ci aspetta una partita d’alta classifica tra il Parma che attende al Tardini il Venezia di Mister Pippo Inzaghi, squalificato però per l’occasione, per una partita che potrà dire molto sulle ambizioni di entrambe le squadre per il proseguo del campionato.

A completare invece il quadro del sabato pomeriggio ci sono altre cinque partite. Pescara – Cremonese potrà dirci se gli uomini del tecnico Zdenek Zeman possono ancora rincorrere l’obiettivo promozione che attualmente dista ancora parecchi punti.

Foggia – Brescia è fondamentale per entrambe le squadre per allontanarsi dalle zone dei playout. Ascoli – Cesena è invece una delle ultime spiagge per i marchigiani per tentare di uscire dai bassifondi della classifica e casomai risucchiare i romagnoli nelle zone “infernali”.

Carpi – Entella è una partita fondamentale per gli emiliani per risalire posizioni in classifica ed infine Avellino – Novara in caso di vittoria di una delle due squadre, ci dirà chi si allontanerà maggiormente dalla zona playout e chi invece ne rimarrà ampiamente coinvolta.

 


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

2 COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui