La Coppa Italia di squash per la prima volta a Bari. Allo Squash Center (via S. Caterina 16) domani e domenica si svolge la fase di qualificazione alla finale del trofeo nazionale tra il team barese, Roma e Napoli.

Lo sport riconosciuto dal Comitato Olimpico (ideato a inizio ‘800, dall’inglese “schiacciare”) deriva dal tennis in versione indoor. Con la racchetta si colpisce la pallina di gomma che deve sbattere sul muro frontale e può rimbalzare sul pavimento una sola volta. I giocatori si alternano nel “box” per rispondere al dritto o al rovescio dell’avversario (come mostra il video).

Il triangolare di Coppa Italia vedrà sul parquet campioni internazionali: per il Bari Bilal Khan, atleta fuggito dal Pakistan per inseguire il sogno dello squash. Insieme all’asso inglese Paul Carnero, Luca Lasciarrea e Paola Fitigato. Tra gli avversari più competitivi spicca lo spagnolo Pajares Biker (spagnolo) numero 50 al mondo e Galifi Stephane (francese) nella squadra laziale.

“E’ un evento unico per la città”, spiega nel video Dino Ranieri, presidente dello Squash Center Bari che da 28 anni è un punto di riferimento per gli appassionati. La più grande struttura del Sud con sei campi regolamentari a schiera, oltre 250 tesserati, tornei (Sociali e Federali) e palestra. Per maggiori informazioni ecco la pagina Facebook Squash Center Bari

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here