lapugliativaccina.regione.puglia.it

Vandalismo a sfondo razzista contro Cecile Kyenge. La scorsa notte ignoti hanno imbrattato le pareti dell’abitazione dell’europarlamentare del Pd, a Modena. Ne ha dato notizia, il Partito Democratico modenese il cui segretario provinciale, Davide Fava esprime “solidarietà” all’ex ministro dell’Integrazione così come l’ex segretario democratico e deputato, Piero Fassino e la capo delegazione dei parlamentari Pd a Bruxelles, Patrizia Toia.

“Ignoti – osserva Fava – si sono introdotti nel cortile della sua abitazione vandalizzandone le pareti. Si tratta chiaramente di un gesto intimidatorio nei confronti del lavoro di Cècile e di disprezzo dei valori di integrazione e inclusione che continua a difendere”. Per Fassino “ogni atto razzista indica la miseria umana e l’abisso morale di chi lo compie” mentre secondo Toia quello contro Kyenge, “è l’ennesimo attacco che si inserisce in una più ampia campagna di odio e intolleranza che non può più essere tollerata in Italia”.

Foto: Cecile Kyenge (Ansa)


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui