Cabtutela.it
acipocket.it
agricoladiniso.it

L’eccellenza dello street food in mostra per la prima volta a Taranto, fino al 25 aprile. È in corso, infatti, nella villa Peripato, “Gnam! Festival europeo del cibo di strada”, rassegna dedicata al meglio del panorama nazionale e internazionale, con cibo e preparazioni di qualità ed espositori pluripremiati.

I visitatori possono seguire i percorsi del gusto e assaporare nuove scoperte tra gli stand, ricchi di tipicità culinarie. L’iniziativa gode del patrocinio del Comune di Taranto. Madrina dell’evento Mariangela Gigante, avvocatessa della provincia ionica con la passione per i fornelli, concorrente della sesta edizione della trasmissione tv Masterchef. La manifestazione, che ha iniziato nel 2014 il suo tour di sapori in giro per l’Italia e conquistato anche il patrocinio di Expo, dopo città come Roma e Milano, ha scelto Taranto per inaugurare il suo tour 2018.

L’evento, nel cuore del Borgo tarantino, si propone di valorizzare la conoscenza delle tradizioni alimentari come elementi culturali ed etnici, puntando sulla biodiversità e sulla genuinità dei prodotti agroalimentari tipici regionali. Agli ospiti è offerta la possibilità di degustare e scoprire prodotti tipici regionali introvabili e i piatti internazionali più famosi, in vere e proprie isole gastronomiche, nelle quali osservare dal vivo la preparazione delle ricette più golose e ascoltare il racconto dei produttori. Eccellenza pugliese sono le bombette della Valle d’Itria. Tra Alberobello e Martina Franca, gli antichi fornelli dei macellai, a tarda sera, si trasformavano in osterie, dove nella brace profumata di legno d’ulivo si cuoceva questo involtino di carne, con all’interno un formaggio canestrato tipico di quest’area. Un mastro fochista dell’associazione ‘Quelli della Bombettà segue, dal principio, il tour attirando, nel tempo, l’attenzione dei media di tutto il mondo. Sempre dalla Puglia, ci sono i cuoppi di fritti di mare, dal pescato dell’Adriatico, panzerotti e pasticciotti.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui