Un ricorso al Tar blocca la procedura di gestione per la spiaggia di Torre Quetta. Il progetto aggiudicato in via provvisoria all’Ati composta da Il Veliero ed Esperia Nuoto (53 mila euro per 4 anni) deve attendere l’iter giuridico e lo sblocco degli ultimi pareri tecnici.

“A breve ci sarà l’ufficializzazione”, spiega l’assessore Carla Palone. Il Comune ha reso già accessibile la spiaggia sulla costa a nord di Bari con parcheggi a pagamento Amtab, bagni e docce funzionanti. Ma le aree coperte e i chioschi di ristorazioni sono ancora chiusi.

In vista dei primi eventi estivi in programma i soggetti affidatari “a giornata” saranno direttamente gli organizzatori: “In pratica è una concessione di occupazione di suolo pubblico per un tempo limitato”, ha aggiunto Carla Palone. Il progetto vincitore del bando (punteggio 96,16) prevede la realizzazione di tavoli da pic nic riparati sotto gazebo bianchi e un’area tutta nuova dedicata al fitness.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here