Cabtutela.it

Due medici in servizio all’ospedale di Gallipoli sono stati iscritti nel registro degli indagati con l’accusa di responsabilità colposa per morte in ambito sanitario. L’inchiesta riguarda il decesso di un uomo di 62 anni,  di Salice Salentino, morto dopo che per due volte era stato dimesso dal Pronto Soccorso in seguito ad altrettante cadute avvenute nella struttura sanitaria in cui era ricoverato per problemi neurologici. Lunedì prossimo il pm, Maria Consolata Moschettini, conferirà l’incarico al medico legale che dovrà eseguire l’autopsia.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui