Cabtutela.it
acipocket.it
ferrovieappulolucane.it

Per le tradizionali ferie estive si appresta a partire, tra giugno e agosto, circa il 60% degli italiani. Destinazione mare, sopratutto al Sud, meta preferita dai vacanzieri, anche se Sicilia e Puglia restano regioni ambite come Grecia, Spagna e Francia all’estero. Viaggi per i quali gli italiani spenderanno mediamente circa 838 euro a testa per un soggiorno medio di 6,8 notti fuori casa.

È l’indagine Confcommercio-Confturismo con l’Istituto Piepoli a scattare la fotografia dell’estate 2018. Un italiano su due ha prenotato online almeno un servizio per la vacanza. L’indice di fiducia del viaggiatore italiano comunque, prosegue l’indagine, continua a crescere rispetto ai mesi precedenti, raggiungendo, nel mese di giugno un valore pari a 68 (8 punti in più rispetto a febbraio). La «vita da spiaggia» sarà la principale tendenza nel prossimo trimestre, ma si continuerà a dare importanza, anche nel periodo estivo, alla visita di musei, monumenti e mostre come farà un italiano su 3. Il turismo culturale rimane, dunque, estremamente importante per il nostro Paese. In generale, l’automobile rimane il mezzo preferito per i viaggi a media e lunga percorrenza: quasi un italiano su due la utilizza per raggiungere la meta di vacanza.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui