Cabtutela.it

Concerti in esclusiva nazionale con ospiti da Stati Uniti, Spagna, Portogallo, Brasile, Argentina, Germania e Paesi Bassi, master class, concorsi per i giovani, decine di esibizioni gratuite: è il ricco programma del Festival Internazionale della Chitarra-Città di Mottola, che torna dal 7 al 15 luglio per la XXVI edizione.

Attraverso il programma di scambio Young Stars, i vincitori dei concorsi dei vari Festival affiliati parteciperanno a tournée internazionali e avranno la possibilità di competere nell’ambito dell’EuroStrings Winners Competition. La manifestazione è organizzata dall’associazione Accademia della chitarra ed è supportata da Unione Europea, Regione Puglia, Comune di Mottola, Lions Club Massafra-Mottola “Le Cripte”. Ad aprire l’edizione 2018, sabato 7 alle ore 20.30, saranno le “Serenate” nel borgo antico: un percorso itinerante tra vicoli e piazzette, con la possibilità di immergersi in svariati generi musicali.

Musica popolare (dall’Alta Murgia al Messico), classica, jazz, d’autore sino al flamenco: saranno ospiti Radicanto, Mariachi International, Maria Moramarco e Uaragniaun, Duo Guirimbadu, Duo Nihz, Nachschlag Duo, Alkemia trio, In TwoJazz Duo. Il 10 luglio, per il progetto Euro Strings, alle 20.30 sul palco salirà Antoine Moriniere, recentemente vincitore di concorsi di chitarra a Siviglia e Vienna. A seguire, il concerto “De Argentina ao Brasil” con Sergio Fabian Lavia e Dilene Ferraz. Il 12 luglio Niklas Johansen, chitarrista danese, premiato in numerosi concorsi internazionali. A seguire, il concerto di Martin Gatica alla voce, Carles Pons alla chitarra e Orlando Di Bello al bandoneon nel Trio el Tango. Il 13 luglio tappa in esclusiva per il Sud Italia dei chitarristi americani William Jenks e David Tutmark con il loro U.S. Guitar Duo. Il 15, come da tradizione, a chiudere il Festival saranno le finali dei Concorsi Internazionali di Esecuzione musicale per chitarra e Giovani Chitarristi.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui