Un sequestro preventivo di beni del valore di 31 milioni di euro nei confronti di 28 persone è stato eseguito dalla Direzione Investigativa Antimafia di Bari nel corso di una maxi operazione antiriciclaggio. Il sequestro riguarda beni mobili ed immobili, complessi aziendali e disponibilità finanziarie ed è stato eseguito in Puglia, Lombardia, Piemonte e Lazio. Tre dei 28 indagati destinatari della misura cautelare patrimoniale, sono in carcere per i reati di associazione per delinquere, reati fiscali, riciclaggio ed autoriciclaggio.
Il provvedimento di sequestro preventivo per equivalente è stato emesso dal gip del Tribunale di Bari Antonella Cafagna su richiesta della Direzione Distrettuale Antimafia.

L\'articolo continua sotto alla pubblicità Storia d'Italia

(Foto repertorio)

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

caricamento...