Cabtutela.it
acipocket.it

Ogni cinque metri, la stessa richiesta: “Aggiustate la pendenza, ché non si può entrare in mare. E’ un problema soprattutto per i bambini”. Un leit-motiv che ha accompagnato la diretta di Antonio Decaro, sindaco di Bari, per la riapertura del primo tratto del waterfront di San Girolamo. Una richiesta cui Decaro ha risposto a modo suo: “Sui ciottoli s’affonn c l pit, specie se uno pesa come me. Ma appena collaudiamo provvederemo ad addolcire la pendenza. Sabato vengo a provarla io”, le parole del sindaco.

“I lavori sono finiti, fra stasera e domani toglieremo le transenne” ha spiegato Decaro, verificando lo stato della vegetazione con relativo impianto di irrigazione, della pista ciclabile (sulla quale andranno i pittogrammi con l’indicazione dei sensi di marcia) e degli accessi pedonali al mare, anche per gommoni e pedalò, oltre ai due blocchi riservati ai servizi igienici, uno a nord e uno a sud.

Decaro ha anche annunciato che nell’area sarà istituita un’area aperta ai cani e che a San Girolamo saranno programmate tre giornate del “Festival del Mare”. Il primo cittadino ha ipotizzato di dare in concessione l’area, sul modello Torre Quetta, con tanto di chioschi ed eventi serali. Il cantiere resterà attivo fino a ottobre, invece, nella zona della nascitura piastra sul mare. Bloccato invece l’ultimo pezzo di strada più a sud, dove sono in corso lavori dell’Acquedotto Pugliese.

 

 

 

 


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui