“Esprimiamo soddisfazione per il piano di ricostruzione del patrimonio olivicolo salentino proposto dai parlamentari europei Paolo De Castro e Raffale Fitto, che l’Unione Europea si è impegnata a sostenere e approvare rapidamente”. Così la Copagri Puglia dopo la presentazione del piano di incentivi che mira a eliminare il maggior numero possibile di fonti di inoculo e contrastare l’epidemia di xylella.

“La proposta degli europarlamentari, che mira a fornire incentivi economici ai piccoli olivicoltori grazie a un provvedimento ad hoc da inserire in una nuova misura del Psrn 2014-20, è sicuramente positiva; altrettanto positivo è il fatto di aver riunito intorno a un tavolo tutte le istituzioni interessate dalla problematica, strada che come Federazione avevamo invocato da tempo”, afferma il presidente della Copagri PugliaTommaso Battista, chiedendo di coinvolgere anche i sindaci interessati.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here