Ogni anno l’HBari2003, prestigiosa squadra di basket in carrozzina barese, si ritrova a dover affrontare un grosso dilemma: abbandonare un progetto che fonde sport e benessere fisico e sociale oppure investire sforzi e risorse per continuare a crederci ancora.
Gianni Romito, il presidente-atleta della società barese, non demorde, stringe i denti ed anche per il prossimo campionato di serie B decide di iscrivere la sua squadra all’imminente competizione nazionale, convinto della necessità di portare avanti il progetto sportivo dell’HBari2003.

Nel girone dei baresi ci saranno,  alle siciliane, Palermo,Ragusa e Catania; il Lecce, Barletta e il Reggio Calabria. “La società è già impegnata a perfezionare il suo team nella speranza di migliorare ulteriormente i già soddisfacenti risultati conquistati sul campo – dichiara Gianni Romito –  A tal fine abbiamo previsto l’innesto di nuovi giocatori, in particolare di un pivot che ad oggi risulta essere la figura mancante nella compagine di gioco. Tuttavia riuscire a far crescere l’unica squadra barese che quest’anno potrebbe lottare per la conquista della massima serie non è semplice. La voglia di fare che caratterizza l’HBari, infatti, si scontra contro le difficoltà economiche che la onlus ogni anno deve affrontare per l’esiguità dei fondi disponibili”.

Il presidente della HBari rivolge un appello a tutti i suoi concittadini: “Ci auguriamo di ricevere un grande sostegno da parte della città di Bari e auspichiamo che i baresi vogliano avvicinarsi a questo gruppo meraviglioso”.
Il raduno della squadra è previsto per il 12 settembre, data che segna l’avvio di tutte le attività. Il campionato si apre con la prima partita che si svolgerà a Lecce il 10 novembre e che prevede lo scontro tra due dirette rivali, due compagini che mirano alla conquista dei playoff.
© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here