Cabtutela.it
acipocket.it

“Entro Ferragosto sarà consegnato anche il tratto del lungomare a sud della piazza sul mare”. Lo aveva assicurato l’amministrazione comunale nel corso dell’ultimo sopralluogo sul waterfront di San Girolamo. Un termine che però non è stato rispettato e slitterà anche di altre settimane.

Siamo andati a verificare le condizioni in cui versa la parte a sud del nuovo lungomare. E subito dopo la piazza (ancora in costruzione e per la quale è prevista la consegna a fine anno) c’è solo un cantiere, con viali ancora dissestati, erbacce e polvere. Mentre a pochi metri di distanza la nuova spiaggia di ciottoli è frequentata da centinaia di persone. Non mancano i disagi per il raggiungimento della zona di spiaggia soprattutto per anziani e bambini. Essendo un cantiere sono presenti ovviamente ancora le transenne e i dislivelli, ma molti ignorano i divieti e lo attraversano, tra i pericoli.

Il lungomare, che doveva essere pronto completamente entro giugno ormai passato, ha accumulato notevoli ritardi che stanno stancando parte dei residenti. Mentre la zona a nord è libera da transenne e pericoli ed ormai completata, quella a sud resta intrappolata tra polvere e disagi.

Dal Comune arrivano le rassicurazioni. “I ritardi – ci spiegano – sono stati dovuti al cantiere concomitante con l’Acquedotto pugliese: i mezzi dell’Aqp hanno dovuto transitare sulla zona da sistemare e questo ha rallentato molto. Contiamo per settembre di terminare tutto”. Poi toccherà alla piazza sul mare. Mentre le due spiagge di sabbia sembra siano persino scomparse dagli annunci. Il Comune non ha alcuna certezza sull’utilizzo della sabbia da Torre a Mare, in attesa di un’autorizzazione da ormai un anno.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui