Cabtutela.it

“Sono Kelly e vivo a Bari da oltre due anni. Nel mio piccolo credo sia saggio ripulire le strade della città”. Lo racconta un volontario nordafricano, indigente e senzatetto, che ogni giorno ripulisce le strade del quartiere Libertà. Anche questa mattina lo abbiamo incontrato con scopa e paletta mentre raccoglieva foglie secche e rifiuti da un’area parcheggio in corso Mazzini.

“Non dormo a casa con regolarità – spiega Kelly, in un italiano incerto – lavoro in cambio degli spiccioli che mi lasciano i baresi di passaggio”. Sono numerosi i residenti che apprezzano l’opera sociale e contribuiscono al sostentamento del migrante: “E’ un gesto positivo per la convivenza”.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui