Cabtutela.it

Cinquemila articoli far tra borse, scarpe, maglie contraffatte e prodotti di telefonia sprovvisti degli standard di sicurezza sono stati sequestrati dai finanzieri della Compagnia di Andria, in occasione della tradizionale festa patronale, organizzata in onore della Madonna dei Miracoli e del compatrono San Riccardo. Nel mirino delle Fiamme Gialle il fenomeno della contraffazione marchi, della pirateria audiovisiva e dell’abusivismo commerciale.

Controllati venditori ambulanti che offrivano la loro mercanzia nelle vie del centro e le bancarelle di quattro persone di nazionalità bengalese e marocchina, muniti di regolare permesso di soggiorno, stracolme di accessori per smartphone e maglie di calcio palesemente contraffatte. Due cittadini extracomunitari sono stati denunciati alla competente autorità giudiziaria per il reato di contraffazione, mentre gli altri due sono stati segnalati alle rispettive Camere di Commercio.

Sono stati inoltre individuati e segnalati alla Prefettura sette persone del posto trovate in possesso di alcuni grammi di droga, confezionata in dosi, per uso personale.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui