Prima le offese, poi l’aggressione. Un presunto caso di bullismo si è consumato questa mattina in una scuola di Trani, vittima un ragazzino di 12 anni bersagliato dai suoi compagni di classe.

“Nano, sei solo un nano”, lo avrebbero deriso. Poi, dalle offese i ragazzini sarebbero passati alle mani: il 12enne sarebbe stato picchiato riportando lesioni . A denunciare l’episodio è la sorella dello studente sulla suo profilo facebook. Il 12enne ha un problema di salute che lo porta ad avere un fisico più minuto rispetto ai suoi coetanei. Per questo verrebbe continuamente deriso.

La sorella lancia un appello ai genitori: “Educate i vostri figli alla diversità, educate i vostri figli al rispetto, all’amore per il prossimo, all’apertura mentale. Educateli, insegnare loro i valori, siate presenti nelle vite dei vostri figli. Non lasciate che la loro educazione infantile sia delegata a mamma internet e papà playstation. Oggi sono solo bambini, domani saranno uomini e donne con ripercussioni sul loro carattere e personalità”.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
SEI UN UTENTE PROFESSIONAL?
SCOPRI LE OFFERTE VODAFONE SU MISURA PER TE
La compilazione del form autorizza il trattamento dei dati inseriti per finalità di contatto commerciale (Regolamento (UE) 2016/679)
TEL. P.I.

caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here