Cabtutela.it
acipocket.it
agricoladiniso.it

Un casolare in totale abbandono, occupato durante le ore notturne tra degrado e cattive condizioni igieniche. Accade a pochi metri di distanza dal nuovo ipermercato Lidl, inaugurato lo scorso 14 febbraio dopo solo tre mesi di cantiere.

L’edificio, che appare come un residuo delle vecchie costruzioni periferiche in via San Giorgio Martire, è confinato tra il ponte Adriatico, la lama antistante (foto in basso) e il parcheggio Lidl da 200 posti in una stradina privata che finisce tra le sterpaglie. La campagna circostante è disseminata da rifiuti, c’è perfino una carcassa di un pastore tedesco. Porta d’ingresso divelta, ci sono sedie e tavoli con i residui della cena consumata la sera prima, un pallone basket e lo stendibiancheria. “La recinzione del parcheggio confina con questo luogo di degrado, che può essere occupato da chiunque”, scrive un lettore che segnala il caso.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui