“In Europa figurano ai primi posti per disoccupazione giovanile quattro regioni italiane: Sicilia, Calabria, Puglia e Campania. Di fronte a questa emergenza dobbiamo fare politiche non partendo da tattiche e ricerca del consenso, ma lavoro e occupazione”.

Lo dice il presidente di Confindustria Vincenzo Boccia intervenendo alla presentazione del Rapporto dell’Osservatorio economia e finanza Obi sul Mezzogiorno e ribadendo che “non dobbiamo subire il rallentamento dell’economia, ma reagire, individuando soluzioni, superando l’ansietà che colpisce imprese e cittadini e che in alcune zone del Sud diventa addirittura assuefazione. L’Italia può giocare un ruolo da protagonista recuperando l’attenzione alla questione industriale, con la manifattura che al Sud ha un’importanza determinante”.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
sfiziesapori.it

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here