Bari si prepara ai festeggiamenti in onore del patrono San Nicola (dal 6 al 9 maggio). Come ogni anno le luminarie allestite in piazza del Ferrarese e nel borgo antico sono una delle attrazioni principali. L’inizio del rito religioso è simboleggiato dall’accensione delle lampadine colorate, un momento atteso da fedeli e avventori.

In questi giorni l’azienda barese Paulicelli Light Design sta allestendo nel centro di Bari le imponenti strutture di illuminotecnica con piccole variazioni e novità ad ogni edizione. Il nuovo progetto della luminaria principale in piazza del Ferrarese prevede più di 600 mila luci in stile barocco e romanico per riprendere il concetto delle chiese tradizionali pugliesi. Le due facciate di dimensioni diverse avranno un grande rosone centrale, due colonnati e un lungo corridoio con dieci grandi archi che conduce all’altare in cui sarà riposta la statua di San Nicola. Rispetto al 2018 non è previsto il “tetto” luminoso. I colori (bianco, verde, giallo, rosso) richiamano le tonalità del territorio pugliese. Fondamentale anche l’aspetto della sicurezza, ogni palo seppur non fissato direttamente al suolo è legato meticolosamente attraverso lunghi fili di ferro ad altezze elevate (foto in alto).

“Da 98 anni – spiega l’amministratore Domenico Paulicelli – produciamo e allestiamo con passione lo show luminoso. Nel rispetto della tradizione, l’imponente luminaria simboleggia il passaggio del santo dalla chiesa maggiore a quella minore come avveniva in passato. Oltre Bari esportiamo le nostre capacità artigianali in Germania, Giappone, Emirati Arabi, Libia, America, Cina, Filippine, Russia”.

Bif&st 2019 Bari
© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here