Ultimi preparativi per la stagione estiva 2019 della spiaggia pubblica di Torre Quetta, sul lungomare sud di Bari. Due le novità principali: i “bau box”, l’area dedicata ai cani e ai loro padroni, saranno un servizio gratuito.

L’accesso ai recinti con ombrelloni e sedie e sdraio non richiederà alcun pagamento (a differenza dello scorso anno, dai 15 ai 30 euro al giorno). Mentre tutti i benefit supplementari, come la toelettatura e materassino rinfrescante, avranno un costo a parte.

Nel lido è prevista anche l’installazione di un piccolo osservatorio, con annesso cannocchiale, per poter seguire a distanza i “fratini”. Una specie protetta di uccelli che ha scelto di nidificare sulla costa di Bari. Proprio la presenza di questa razza a rischio estinzione ha ritardato le operazioni di stesura della battigia che avanzano con la massima attenzione.

Le conferme riguardano la possibilità di noleggiare lettini e ombrelloni, la piscina soprelevata dedicata ai più piccoli e lo scivolo elettrico per l’ingresso in acqua dei disabili. Sempre per i bagnanti a mobilità limitata ci sarà la possibilità gratuita di spostarsi a bordo di due golf car. Sette i chioschi che fino a tarda sera offrono ai visitatori bontà culinarie e drink. La stagione si aprirà ufficialmente il 13 giugno con il primo di quattro eventi ideati per promuovere la letteratura.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
fieradellevante.it
caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here