Nuovo set a Bari. In contemporanea con quello di Sophia Loren, da domenica nuovi divieti per il film “L’amore non si sa” di Marcello di Noto.

Ecco i divieti.

  1.  Dalle ore 00.01 del 7 luglio 2019 alle ore 24.00 del 10 agosto 2019, è istituito il “DIVIETO DI SOSTA – ZONA RIMOZIONE” sulle seguenti strade e piazze:
  2. via Caduti del 28 luglio 1943;
  3. via card. Ballestrero, per un tratto di mt. 100 circa, a partire da via Caduti del 28 luglio 1943 in direzione del torrente Valenzano;
  4. piazzale dell’Exultet, esclusivamente per il lato prospiciente il sottovia B. Buozzi e la stazione ferroviaria;
  5. cala Pantano;
  6. cala S. Giorgio;
  7. via Giovene, tratto compreso tra via De Ferraris e via Comes;
  8. via Nicolai, lato numerazione civica dispari, tratto compreso tra via Sagarriga Visconti e via Manzoni;
  9. corso Vittorio Veneto, lato mare, tratto compreso tra largo Fraccacreta e via Bonazzi;
  10. via Spalato, tratto compreso tra via Dalmazia ed il lungomare N. Sauro;
  11. corso Vittorio Emanuele II, lato numerazione civica dispari, per un tratto di mt. 20 circa, antistante il Palazzo Fizzarotti;
  12. via Costruttori della Pace, per un tratto di mt. 100 circa;
  13. lungomare Cristoforo Colombo (Santo Spirito), tratto compreso tra via Zara e corso Umberto I;
  14. piazza Vittorio Veneto (Santo Spirito);

  1.  Dalle ore 00.01 del 7 luglio 2019 alle ore 24.00 del 10 agosto 2019, è istituito il “DIVIETO DI TRANSITO”, esclusivamente per le esigenze connesse con le riprese cinematografiche, sulle seguenti strade e piazze:
  2. corso Trieste
  3. via card. Ballestrero;
  4. cala Pantano;
  5. cala S. Giorgio;
  6. lungomare Di Cagno Abbrescia;
  7. via Spalato, tratto compreso tra via Dalmazia ed il lungomare N. Sauro;
  8. lungomare Cristoforo Colombo (Santo Spirito), tratto compreso tra via Zara e corso Umberto I;
  9. via Dandolo (Santo Spirito);
  10. via Torino (Santo Spirito);
  11. via Principessa Mafalda (Santo Spirito)
© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
caricamento...

1 COMMENTO

  1. Ennesimo regalo della agenzia regionale Apulia Film Commission di cui come al solito non ci è dato conoscere la consistenza.

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here