Un bimbo di tre anni è ricoverato in gravi condizioni al Policlinico di Bari dopo essere scivolato da uno scoglio, aver urtato la testa ed essere finito in mare. È sfuggito per un attimo al controllo della famiglia ed è caduto in mare. L’incidente poco dopo le 14 a Bari, in una spiaggia libera vicina al canalone, a San Girolamo. Sul posto sono intervenuti polizia e 118, poi la corsa in ospedale in ambulanza. Secondo le prime informazioni, il bimbo avrebbe perso conoscenza dopo l’urto. Per poi riprenderla nella corsa in ospedale. Tanti i messaggi di incoraggiamento sui social al piccolo e alla sua famiglia.

AGGIORNAMENTO

Prima dell’arrivo del 118, a salvare la vita del piccolo, ricoverato in gravi condizioni, sono state due donne che si trovavano in spiaggia, una infermiera e un’aviere dell’Aeronautica. Sono state le prime ad accorgersi di quanto stava accadendo e ad intervenire effettuando anche un massaggio cardiaco al piccolo. “Il loro intervento è stato provvidenziale”, racconta un testimone a Borderline24.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
sfiziesapori.it

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here