A San Girolamo residenti in rivolta. Sotto accusa l’assenza di posti auto. Con la realizzazione del lungomare sono saltati centinaia di posti e molti si sono ritrovati a doversi riversare sulle strade interne. Dove però sono stati installati anche nuovi divieti di sosta. Le multe sono quasi all’ordine del giorno e i residenti sono esasperati. “Non si può andare avanti così – denuncia Peppino Milella, rappresentante dell’associazione IX Maggio – io stesso ho preso diverse sanzioni. Ho sbagliato a parcheggiare in divieto di sosta, ma in alcuni momenti davvero non c’è altra scelta. Non sappiamo dove lasciare l’auto. Soprattutto in strade come via Leoncavallo, via Tomasicchio, via Zandonai o nella zona delle case popolari. Ci sono multe anche di sera, stanno facendo una strage”.

I residenti chiedono al Comune nuovi spazi per il parcheggio ma soprattutto di rivedere la segnaletica. In alcune strade è anche contradditoria, soprattutto nelle vicinanze del lungomare, lato case popolari.

Nei fine settimana la situazione è ancora peggiore con l’arrivo di centinaia di persone da altri quartieri.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
fieradellevante.it
caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here