Aveva compiuto da poco 15 anni Alessio quando ha perso la sua battaglia contro il cancro. Era una promessa del calcio, giocava come attaccante nella New Taranto ma è volato via troppo presto. A darne notizia è il suo allenatore, Leonzio Sgobba, su Facebook. “Chiedetemi perché questa società e nata? Chiedetemi perché questo nostro logo cucito sul petto? Eri piccolino quando ti affacciasti a quella retina che ti separava da quel campetto ed io ti vidi e tu mi dicesti, Mister posso giocare? Io ti dissi SI! da allora non ci siamo più separati e con Vito hai formato una grande squadra un gruppo fantastico! Non eravamo nessuno non avevamo un nome e tu con la tua forza in campo e fuori hai dato vita ad un grande progetto, non solo formando una squadra di calcio,ma un grande progetto di recupero ragazzi di strada formando addirittura un gruppo di catechismo nella nostra parrocchia dove insieme per anni siamo arrivati addirittura a prendere i sacramenti fino alla cresima! SI ALESSIO tu sei la New Taranto. Ora piccolo Angelo vola più in alto che puoi e va e insegna agli angeli come si gioca a calcio”.

L’addio anche dei Genitori tarantini:  “Un altro piccolo Tarantino non ce l’ha fatta. Rispetto e dolore, a volte un po’ di silenzio, solo le campane di tutte le chiese dovrebbero suonare a morte. Un altro piccolo pezzo del nostro futuro è andato via per sempre”.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
sfiziesapori.it

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here