Cabtutela.it

Si tiene fino al 4 settembre, nel palazzo vescovile in piazza dei Martiri, ad Acquaviva, la mostra “La Madònne”. Con le illustrazioni di otto artisti pugliesi che si sono confrontati sull’immaginario dei quattro temi principali alla festa della patrona di Acquaviva, Maria SS. di Costantinopoli.

Le opere narrano i quattro momenti salienti dei festeggiamenti: ‘u càrre dela Madònne, il carro trainato da buoi che trasporta l’effigie della Madonna; la bànne, la banda; ‘u pallòne, cioè la mongolfiera che viene innalzata al cielo durante i festeggiamenti, e infine la Madònne, la figura di Maria, con in braccio Gesù.

Gli illustratori hanno reso visibile, ognuno con la propria tecnica e il proprio stile, le varie fasi di questa festa, riproducendo con particolare attenzione a quella che è la tradizione del comune di Acquaviva. Le opere sono state stampate su pannelli circolari, forma che rimanda al bellissimo rosone rinascimentale finemente traforato, posto sulla facciata della cattedrale; i colori brillanti – che richiamano anche le vesti della statua – le dimensioni, la forma, sottolineano l’importanza delle celebrazioni in onore della Vergine Maria.

La mostra è stata curata dall’Associazione La Puglia racconta, che ha selezionato gli otto soci-illustratori, partecipando a raccontare la festa in maniera originale. La direzione artistica è stata curata da Daniela Giarratana, in collaborazione con Giuseppe D’Asta; la grafica è a cura di Gabriella Carofiglio.

Gli illustratori in mostra: Amelia Chieco, Nataly Crollo, Giuseppe D’Asta, Nadia Gelsomina, Daniela Giarratana, Carmela Leuzzi, Piero Schirinzi, Amalia Tucci.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui