Cabtutela.it
acipocket.it

Due trasporti sanitari urgenti sono stati effettuati nella notte a favore di una bimba di cinque anni e una neonata di 3 giorni. Un velivolo C-130J della 46^ Brigata Aerea di Pisa e un Falcon 900 del 31° Stormo di Ciampino si sono alzati in volo nel cuore della notte per un trasporto sanitario urgente a favore, rispettivamente, di una bimba di cinque anni e di un neonato di soli tre giorni in imminente pericolo di vita.

La prima richiesta, giunta dalla Prefettura di Bari, ha riguardato una bimba bisognosa di trasporto in una speciale ambulanza che consente il trattamento in tecnica Ecmo (Extra Corporeal Membrane Oxygenation – Ossigenazione Extracorporea a Membrana). Il Comando Operazioni Aeree ha allertato la 46esima Brigata Aerea di Pisa dove un C-130J, l’unico in grado di assicurare questo tipo di trasporto, si è alzato in volo diretto a Bari per imbarcare l’ambulanza e l’equipe medica dell’Ospedale Giovanni XXIII dove la piccola era ricoverata. Nel cuore della notte, il C-130J è decollato alla volta dell’aeroporto di Ciampino dove è atterrato dopo circa un’ora. Da qui, la bimba sotto stretta osservazione del personale medico, è stata trasportata con l’ambulanza all’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù di Roma per ricevere le cure necessarie.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui