Cabtutela.it
acipocket.it

Il Consiglio comunale di Bari ha approvato la variante urbanistica e l’autorizzazione agli espropri per avviare il progetto di Acquedotto Pugliese sulle reti fognarie. Si tratta di lavori di costruzione dell’impianto di sollevamento di una nuova condotta premente lunga 2,7 km e di nuovi collettori fognanti nei quartieri Picone, Carrassi e San Pasquale lunghi più di 4 km. Al termine di questi lavori imponenti, che dureranno circa 3 anni e che sono stati finanziati con 26 milioni di euro, cesserà finalmente lo sversamento in mare della fogna a Pane e Pomodoro all’indomani delle piogge torrenziali.

“È un intervento che la città attendeva da tempo – commenta il sindaco di Bari, Antonio Decaro -. Ci saranno tanti disagi per i cantieri su strada, ma al termine dei lavori la spiaggia più bella della città potrà essere frequentata senza interruzioni”.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui