Cabtutela.it

Sono in corso le indagini della Guardia Costiera per individuare la causa da due settimane degli sversamenti anomali sul lungomare di Bari, in prossimità del cantiere del teatro Kursaal.

Questa mattina due tecnici della Capitaneria, a bordo di uno scafo (foto anteprima), hanno prelevato due boccette di liquido per analizzare l’acqua che finisce nel mare periodicamente. Ancora una volta Acquedotto Pugliese esclude che il fenomeno sia legato al proprio sistema fognario, e il colore verde indicherebbe l’uso di un colorante specifico per risalire alla provenienza dello scarico. Sembrerebbe quindi che sia stata individuata  l’origine del  pericoloso fenomeno ambientale nella zona antistante al quartiere Umbertino, tra largo Giordano Bruno e piazza Diaz, proprio sotto gli occhi di turisti e runner. “Ecco come appariva lo specchio d’acqua questa mattina e ieri. Cosa è accaduto? È normale?”, si interroga un residente sulla pagina Facebook del comitato di salvaguardia della zona Umbertina.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui