Cabtutela.it
acipocket.it
ferrovieappulolucane.it

Un menu originale e interamente ispirato a «Gli anni ’20» (a un secolo dal Futurismo) ha entusiasmato i circa centocinquanta ospiti dell’ottava edizione di «Puglia a Tavola», il galà dedicato alle eccellenze dell’enogastronomia locale, organizzato dalla Fondazione Nikolaos e dall’Istituto Professionale «Armando Perotti» di Bari. La serata è stata occasione per l’assegnazione degli annuali Premi «Puglia a Tavola», che hanno visto protagonisti di questa edizione tre chef pugliesi meritevoli di aver contribuito, con la propria passione e attività quotidiana, alla valorizzazione dell’eccellenza enogastronomica della regione.

Sono stati premiati gli chef Teresa Buongiorno del ristorante «Già sotto l’arco» di Carovigno, Antonio Scalera del ristorante «La Bul» di Bari e Giovanni Lorusso del ristorante «31.10 Osteria Lorusso». Premi speciali a Mauro Sciancalepore (che ha cucinato per un evento realizzato in Kazakistan dalla Fondazione Nikolaos) e lo chef Antonio De Rosa, docente anche dell’Istituto Perotti.

foto Nico Quaranta


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui