Cabtutela.it

L’Nba è nota per essere una competizione affascinante e ricca di colpi di scena, e ovviamente questa stagione non fa eccezione alla regola. Certo, è probabile che quest’anno passerà alla storia per la triste vicenda riguardante Kobe Bryant, ma la vita continua, anche sui campi a stelle e strisce, ed è giusto onorare al meglio la scomparsa di questo campione parlando dello spettacolo del basket americano. Ecco perché oggi scopriremo insieme quali squadre potrebbero vincere il torneo, e quali sono le grandi favorite della competizione.

Nba: una panoramica sulle favorite di quest’anno

Sono principalmente due le favorite per la vittoria del campionato 2020, e si tratta dei Milwaukee Bucks e dei Los Angeles Lakers, con una differenza davvero minima. Stando alle quote sulla Nba di un bookmaker come William Hill, ad esempio, i Bucks sono avanti con una quota di 3.50, mentre i LA Lakers si trovano quotati a 3.75. Sui Lakers ci sarebbe ben poco da aggiungere, considerando che quest’anno è stata allestita una squadra di autentiche stelle, che gravitano intorno al grande protagonista LeBron James. Dall’altra parte, i Milwaukee Bucks stanno macinando vittorie su vittorie, dimostrando che in casa Nba non bisogna mai dare nulla per scontato. Merito soprattutto del vero trascinatore sul parquet, ovvero Khris Middleton, fra le migliori rivelazioni di quest’annata, grande protagonista nelle otto vittorie sulle ultime nove gare dei Bucks. Senza poi considerare tutto il peso dei punti messi a segno dal greco di origini nigeriane Giannis Antetokounmpo. Ritornando alle quote, le previsioni non escludono un possibile terzo incomodo, ovvero i Los Angeles Clippers (4.10).

Il terzo incomodo e le altre notizie interessanti

I Clippers erano partiti alla grande e poi hanno subito un crollo che ha avuto del clamoroso. Dopo tre sconfitte di fila, che hanno quasi affossato le speranze del team, è arrivata però la riscossa contro Memphis. È stata una vittoria fondamentale per poter ripartire e cambiare passo, anche se ovviamente i punti persi per strada pesano, e non poco. Dalle previsioni sui vincitori occorre poi passare agli MVP, da sempre uno degli aspetti più interessanti del campionato Nba. Da questo punto di vista, il 2020 sta regalando diversi candidati di grande spessore nella regular season, come ad esempio il già citato Giannis Antetokounmpo, che al momento viene indicato come il candidato numero 1 per la vittoria finale. Molto distanti Harden e Doncic, insieme a James, Davis e Leonard. Nel MVP Ranking della Gazzetta c’è anche la new entry Joel Embiid: il numero 21 dei Sixers ha messo a segno il proprio record personale, con 49 punti segnati contro Atlanta. Un vero e proprio carrarmato incontenibile. In conclusione, anche in questo 2020 la Nba sta regalando spettacolo: non resta che continuare a seguirla per vedere chi la spunterà, al termine della stagione.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui