Cabtutela.it
acipocket.it

Nei giorni scorsi i Carabinieri  di Bisceglie hanno tratto in arresto B.D., classe 2000, già noto alle forze dell’ordine e con precedenti specifici per reati in materia di stupefacenti.

L’episodio si è concretizzato a seguito di una segnalazione di assembramento di giovani nei pressi di un box di un’abitazione della periferia di quel centro. Giunti sul posto i militari hanno bloccato 5 giovani di cui un minore mentre si intrattenevano vicino un garage. Il nervosismo di uno di loro, che tentava di occultare uno zaino, non è sfuggito agli operanti che hanno immediatamente effettuato una perquisizione.

Proprio dentro lo zaino erano custoditi 1,3 kg di marijuana , 180 grammi di hashish e circa un grammo di cocaina. Approfondendo ancor più l’attività ispettiva i Carabinieri hanno trovato anche bilancini di precisione, materiale per il confezionamento di singole dosi nonché appunti che provavano l’illecita attività di spaccio. B.D. ammesso la detenzione di tutto lo stupefacente è stato tratto in arresto, mentre per gli altri giovani, oltre alla sanzione amministrativa per aver violato la normativa sul contenimento dell’epidemia Covid-19, sono state inoltrate le segnalazioni alle competenti autorità amministrative quali assuntori di sostanze stupefacenti.

L’arrestato è stato quindi tradotto presso la casa circondariale di Trani come disposto dalla Procura della Repubblica di Trani.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui