Cabtutela.it
acipocket.it
ferrovieappulolucane.it

Settanta mascherine del modello ffp2 donate dalla famiglia di Nino Costantino, morto due anni fa, stroncato da un tumore. Fu ricoverato all’Oncologico di Bari nel reparto di Radiologia Interventistica, guidato dal dottor Cosmo Damiano Gadaleta.

“Nino – ci racconta la figlia – è  morto a causa di un tumore allo stomaco, che ha intaccato fortemente il suo corpo ed il suo spirito, ma mai la sua dignità e questo anche grazie alle cure alle attenzioni ricevute dallo staff del reparto di radiologia interventistica a cui ci siamo affidati con trasporto e fiducia, quando abbiamo scoperto che il tumore era ormai al quarto stadio. Mai ci hanno illusi, ma mai hanno smesso di lottare con noi e per noi. Ed è per questo motivo che mia madre ha deciso, in occasione di questo secondo triste anniversario, di donare al reparto 70 mascherine ffp2 affinché le persone speciali che ci lavorano, possano continuare a fare il loro lavoro, ma proteggendo loro e le loro famiglie. E’ un piccolo gesto in confronto alle battaglie che affrontano loro ogni giorno, ma è dettato da grande gratitudine”.

Ecco il biglietto di accompagnamento: “Quando curi una malattia puoi vincere o perdere. Quando ti prendi cura di una persona, vinci sempre”. Noi non dimenticheremo mai ciò che avete fatto per il nostro prezioso Nino Costantino, caro e amato marito, padre esemplare ed adorato nonno, e ve ne saremo per sempre grati. Queste mascherine sono un piccolo gesto, un sostegno per voi, guerrieri tra i guerrieri, affinché possiate proseguire il vostro impagabile lavoro con la passione di sempre e la professionalità che vi distingue”.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui