Cabtutela.it
acipocket.it

Un arresto e due denunce da parte della polizia ieri a Bari. In manette è finito un tunisino, ospite del Cpr,  pregiudicato, risultato destinatario di un provvedimento di cattura per esecuzione di Ordine di Carcerazione.
Nel quartiere Libertà, gli agenti della volante di zona, hanno fermato e controllato nei pressi del cimitero monumentale un 40enne pregiudicato barese; dai controlli di rito è emerso che l’uomo aveva ricevuto un  provvedimento di DASPO urbano, ovvero un divieto di accesso all’area urbana di quella zona, pertanto è stato deferito in stato di libertà.
Nel quartiere Madonnella, gli agenti hanno controllato un marocchino  trovato in possesso di un cacciavite e completamente privo di documenti; i successivi riscontri hanno permesso la reale identificazione del soggetto, e i suoi numerosi alias e precedenti. Il 34enne è stato quindi deferito alla AG competente in stato di libertà per falsa attestazione sulle proprie generalità e per possesso ingiustificato di chiavi alterate o grimaldelli e inviato per la verifica della propria posizione sul territorio nazionale presso l’ufficio immigrazione.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui