lapugliativaccina.regione.puglia.it

Dopo un periodo di leggera diminuzione, i miasmi sono tornati ad assillare il quartiere San Paolo di Bari soprattutto di notte e di prima mattina. La denuncia è arrivata nuovamente al sindaco Antonio Decaro da parte degli stessi residenti esasperati, con il portavoce della pagina facebook de La voce del San Paolo: “Voglio ricordare a me stesso e a voi, che la situazione dei cattivi odori trattata ma mai risolta già da 2 anni fa, inizia con l’estate a ripresentarsi come si evince dalle segnalazioni dei cittadini del San Paolo”.

“Ora mi chiedo e chiedo a voi che ci rappresentate – prosegue la nota – siamo ancora in una epidemia, vogliamo anche tenerci questa ulteriore piaga? Spero anche in un sollecito riscontro da parte vostra. Vorremmo anche sapere se quella famosa ditta ha provveduto a installare quel sistema di raffreddamento ad acqua presentatoci dal sindaco in quel incontro del 29 agosto 2019. Dottor Vito Leccese, so bene che lei ha preso a cuore o in carico questa situazione, mi risulta che abbia anche intimato alla ditta di presentare alla sua persona o al suo ufficio il piano di risoluzione del problema. A che punto siamo? Infine chiedo al presidente del terzo municipio professore Nicola Schingaro, presidente del III Municipio di seguire la situazione prima che sfugga nuovamente di mano”.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui