Cabtutela.it

Al via la campagna nazionale per la sicurezza degli utenti vulnerabili “Siamo tutti pedoni”.  A Bari il 42% dei morti in città è un pedone o un ciclista, per questo la polizia locale e il Comune hanno ideato un progetto  per migliorare la sicurezza stradale e ripensare i centri urbani per intervenire prima di tutto sulla convivenza “sicura” della strada.

La campagna per la sicurezza “Siamo tutti pedoni” punta a sensibilizzare i cittadini baresi  con sette semplici norme: non attraversare fuori dagli spazi dedicati, usa il marciapiede, prima di attraversare guarda entrambi i lati, non chattare o giocare, attenzione ai segnali stradali, i bambini devono passeggiare sempre al lato strada, con scarsa visibilità utilizza indumenti visibili a distanza.

Come comunicato dal comandante Michele Palumbo gli agenti e i gruppi di studenti coinvolti nel progetto indosseranno un bracciale gadget giallo evidenziatore che riflette la luce, soprattutto al buio.

La Polizia Locale di Bari ha avviato da Gennaio una serie di incontri nelle scuole primarie cittadine focalizzando l’attenzione sul tema della sicurezza degli utenti vulnerabili (i pedoni); saranno distribuiti libretti informativi, volantini e un simpatico bracciale gadget. Nell’estate 2020, invece il Corpo di Polizia Locale, avvierà una campagna informativa “on the road” indossando e regalando un bracciale gadget ai pedoni nel litorale e nelle zone antistanti le spiagge cittadine.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui