Cabtutela.it
acipocket.it

All’aeroporto «Leonardo Da Vinci» di Fiumicino l’ultimo weekend di luglio è caratterizzato da un consistente afflusso di viaggiatori. Già dalle prime ore del mattino l’aerostazione Partenze del Terminal 3 è apparsa decisamente affollata di passeggeri, per lo più famiglie e coppie di giovani in procinto di raggiungere la meta delle vacanze: Sardegna (Alghero, Olbia, Cagliari), Sicilia (Lampedusa, Catania, Palermo) Puglia (Brindisi, Bari), Atene e Malta.

Voli quasi pieni di passeggeri anche per le capitali europee, sempre molto gettonate: questa mattina sono diversi, infatti, i voli programmati per Amsterdam, Parigi, Vienna, Londra. Contestualmente con il considerevole aumento di voli e di passeggeri nei due scali romani di Fiumicino e Ciampino resta sempre su standard elevati il livello di prevenzione e sorveglianza predisposto dalla società di gestione, Aeroporti di Roma, con le misure di distanziamento ed anti covid programmate e a cui dall’inizio di luglio, in concomitanza con la riapertura delle frontiere internazionali extra – Schengen, si sono nel frattempo aggiunti, in tutti i moli d’imbarco lettori ottici e «termoscanner» all’avanguardia.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui