Cabtutela.it

Si chiama Light lovers ed è l’iniziativa promossa dall’associazione Alberobello Lovers, che riunisce circa 50 commercianti della capitale dei trulli e che, da venerdì 31 luglio fino al termine di ottobre, illuminerà il paese con più di 1200 lampadine. Circa un chilometro di catenarie luminose per rendere Alberobello un eccezionale giardino d’estate, con l’intento di riaccendere il paese dopo il periodo più buio del Covid-19: le lampadine illumineranno largo Martellotta, i vicoli del rione Monti e un tratto di strada che arriva fino a piazza del Popolo.

“La nostra proposta è in linea con gli obiettivi che ci hanno spinto a unirci in associazione: la crescita di Alberobello nel segno di una tipicità del territorio che passi attraverso un’accoglienza turistica sempre più di qualità”, spiega Mimma Nitti, presidente dell’associazione Alberobello Lovers.

L’accensione ufficiale delle catenarie è prevista per le 20.25 di venerdì 31 luglio, in contemporanea con la consueta accensione serale della pubblica illuminazione e sarà accompagnata dalla presenza di figuranti in abiti d’epoca. A fare da sfondo alle catenarie ci sarà il “Summer lights”, l’iniziativa curata dal Comune di Alberobello e già avviata qualche giorno fa, che illumina ogni sera il rione Monti con le luci sui trulli e con installazioni dedicate a Raffaello, nel 500mo anniversario della morte.

“Facciamo un grande applauso all’associazione Alberobello Lovers e ai commercianti che hanno promosso questa originale iniziativa – dice l’assessore comunale al Turismo, Antonella Ivone – il loro fare squadra è rappresentativo della voglia di rinascita che sta animando questi mesi di graduale uscita dall’emergenza. L’amministrazione è al loro fianco nel segno di una volontà comune di migliorare la capacità di accoglienza di Alberobello, affinché turisti e visitatori si sentano accolti nella giusta maniera. Le catenarie che abbracciano i nostri luoghi simbolo sono l’ideale abbraccio che noi alberobellesi vogliamo dare a ciascun visitatore”.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui