Cabtutela.it
acipocket.it

Giuseppe Francesco Aiello e Antonio Mascolo, due pregiudicati di 39 e 35 anni, sono stati arrestati poiché ritenuti responsabili di una rapina commessa lo scorso 17 luglio. Quella notte, nel sottopassaggio che conduce dalla Stazione Ferroviaria di Barletta al binario della Bari-nord, presero di mira un giovane andriese che attendeva il treno per tornare presso la propria abitazione.

Dopo essersi avvicinati al ragazzo, gli chiesero di consegnargli qualche moneta e, al suo diniego, con brutale violenza, lo picchiarono con pugni e calci – colpendolo anche con una cinghia munita di borchie – per poi darsi alla fuga. Il giovane riportò lesioni con prognosi di 15 giorni.

Subito dopo l’accaduto, i poliziotti della Squadra Volante del Commissariato di P.S. di Barletta si sono messi sulle tracce dei due rapinatori e, dopo aver anche visionato le immagini del sistema di video sorveglianza dello scalo ferroviario, hanno ricostruito gli eventi e sono arrivati all’identificazione dei responsabili. Rintracciati dai poliziotti, entrambi sono stati tratti in arresto ed associati presso la Casa Circondariale di Trani.

 


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui