Cabtutela.it
acipocket.it

Il tumore del polmone rappresenta oggi la prima causa di morte per neoplasia in tutto il mondo occidentale, ogni giorno 100 persone muoiono in Italia per carcinoma polmonare. In Puglia si registrano circa 2100 casi di nuovi tumori polmonari ogni anno, con la massima incidenza in provincia di Lecce. Sopravvivenza a 5 anni per tutti gli stadi circa 15-18%, mentre negli stadi precoci dal 65-80%.

E’ responsabile della più alta mortalità per tumore: da questi dati partirà il congresso “I Challenges attuali del tumore del polmone, Early Cancer e tumore negli stadi avanzati: certezze e prospettive future” che si svolgerà il 16 e 17 ottobre a Foggia, nel Palazzo Dogana, un evento scientifico ibrido, in presenza e da remoto, organizzato dal professore Francesco Sollitto, direttore del dipartimento Cardio-Toraco-Vascolare del Policlinico Riuniti di Foggia, in collaborazione con C.LabMeeting. “Lo scopo dell’incontro – spiegano gli organizzatori – è il coinvolgimento dei professionisti del settore, specialisti come pneumologi e radiologi, medici di medicina generale ed infermieri. Saranno affrontate sia le modalità di diagnosi precoce che le possibilità terapeutiche, ove la chirurgia rimane il trattamento auspicabile, mentre le terapie mediche fungono da supporto e da integrazione”.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui