Cabtutela.it
acipocket.it

Il Circolo Canottieri Barion torna senza medaglie ma con buoni risultati dai Campionati Italiani di canottaggio disputati a Varese. Gli atleti del sodalizio barese hanno centrato le finali A con tutti gli equipaggi iscritti, mancando il bronzo di pochissimo in due circostanze.

Positivi sono risultati i quarti posti conquistati nel singolo Under 23 e nel quattro di coppia Ragazzi, quest’ultimo per la prestazione sfoderata da Francesco Capone, Giancarlo Leonetti, Michelangelo Quaranta e Luigi Tamborrino, tutti fra i 15 e i 16 anni, che hanno fatto registrare poco più di un secondo di ritardo dai terzi classificati: 6:34:51 contro 6:31:37 totalizzati dall’equipaggio di Sc Padova che ha chiuso un podio dominato da Lario e Cerea. Bene anche il 21enne Luigi Dolce, quarto nella finalissima under 23 dietro i canottieri di Terni, Cernobbio e Tevere Remo. Il circolo barese del presidente Francesco Rossiello approda in finale anche nelle gare di singolo Juniores: chiude al sesto posto Giuseppe Bellomo, 17 anni, all’esordio nella categoria al cospetto di canottieri più grandi di lui. Il bilancio finale per il direttore sportivo Carlo Quaranta: «Siamo davvero contenti. Quando si arriva sino in fondo, e in categorie con cinquanta partecipanti ciascuna, significa che si è lavorato bene per entrare nel giro azzurro e per essere competitivi ai massimi livelli. Occhio, però: questo è un punto di partenza e dobbiamo continuare a crescere, onorando la tradizione del circolo».


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui