Cabtutela.it
acipocket.it

Sono 5mila i kit di tamponi che la Regione Puglia ha inviato alla Regione Calabria per supportare il territorio nell’effettuare i tamponi molecolari per la popolazione. Un’attività di screening per la quale la Calabria ha anche chiesto che i tamponi siano processati all’interno dei laboratori pugliesi.

A renderlo noto è la stessa Amministrazione regionale che, attraverso una nota ufficiale, comunica che i tecnici e i macchinari del laboratorio analisi del Policlinico di Bari stanno procedendo alle analisi dei primi tamponi provenienti dalla Calabria, per la fornitura dei necessari referti. L’operazione è coordinata dalla Protezione civile della Regione Puglia in collaborazione con le strutture calabresi.

“Lo spirito di collaborazione istituzionale per far fronte a questa emergenza sanitaria è molto forte – commenta, a riguardo, il presidente Michele Emiliano – Lo è stato nella fase 1 e lo è ancora oggi nell’affrontare la seconda ondata. Questa pandemia ha insegnato a tutti l’importanza del gioco di squadra e il valore di tendere la mano agli altri nel momento del bisogno”, conclude il governatore.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui