Cabtutela.it
acipocket.it
aqp.it

Carcasse di televisori, di forni a microonde, ma anche materassi, barili e altri rifiuti di ogni genere. A una settimana di distanza dalla segnalazione dei residenti di San Girolamo, sulla costa a nord di Bari, il canalone appare ancora in condizioni di degrado e sporcizia. Secondo il racconto dell’associazione IX Maggio la scarsa illuminazione serale favorisce l’abbandono di numerosi oggetti fatiscenti che poi permangono per settimane aumentando la percezione di incuria nella zona a pochi passi dal nuovo lungomare.

Una condizione più volte sollevata dai residenti e dalle associazioni della zona, che chiedono ancora, a gran voce, una maggiore cura da parte dei cittadini ma, al contempo, un’attenzione reale alla manutenzione dell’area da parte dell’amministrazione comunale e dell’azienda di igiene pubblica urbana. “Restano molti rifiuti bruciati lungo tutto il bordo del canalone, qualcuno deve intervenire”, racconta Peppino Milella, presidente dell’associazione IX maggio.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui