Cabtutela.it
acipocket.it
agricoladiniso.it
“I fondi del Recovery plan devono servire a cambiare il Paese e la qualità della vita dei cittadini. Per questo nel Piano nazionale di ripresa e resilienza elaborato dal Governo, nella sezione grandi attrattori turstico-culturali, abbiamo candidato il parco costiero di 6 km da realizzare nella zona sud di Bari, da Punta Perotti a San Giorgio. Opera che puó davvero cambiare il volto di Bari”. Lo annuncia il sindaco di Bari, Antonio Decaro.
“La zona a sud – spiega – è un’area molto estesa, caratterizzata da degrado e abbandono, che conosciamo tutti, e su cui è in corso un piano di riqualificazione e urbanistica complessivo affidata ai progettisti che hanno vinto il concorso internazionale di idee. Oltre agli interventi dei privati peró servirà un investimento pubblico di grandi dimensioni. Abbiamo colto questa occasione del Recovery plan per cercare di ottenere i fondi che ci serviranno alla realizzazione della prima parte di questo piano, la grande area verde pubblica che costeggerà il mare e che arriverà fino a Japigia. Tra qualche anno, con i lavori già in corso, in quel tratto saranno eliminati i binari e su quella linea si sposterà la strada che oggi costeggia il mare. Sarà – conclude – quindi possibile realizzare un parco costiero attraversato da un asse ciclopedonale. Se otterremo il finanziamento di 75 milioni, avvieremo le progettazioni e potremo cominciare vedere la nuova costa sud che significherà per Bari finalmente diventare una città di mare”.
Commenti: 374

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui