Cabtutela.it
acipocket.it
aqp.it

Decine di pugliesi “estremamente vulnerabili”, ancora in attesa della propria dose, stanno chiamando il numero verde regionale per chiedere di essere vaccinati contro il Covid. A segnalarlo è il segretario regionale della Fimmg Puglia, Donato Monopoli, in una comunicazione interna ai medici di famiglia. I soggetti “vulnerabili” devono essere vaccinati a domicilio proprio dai medici di medicina generale o, in alternativa, nei centri in cui sono in cura. “Giungono segnalazioni – scrive Monopoli – che molti pazienti cosiddetti “estremamente vulnerabili” si stanno rivolgendo in maniera impropria, intasando il numero verde regionale, chiedendo informazioni.

Si ricorda che i pazienti “estremamente vulnerabili” di cui al piano vaccinale nazionale e nelle modalità indicate dalla circolare regionale sono in carico ai medici di medicina generale. Fermo restando che sono in via di definizione le modalità operative della vaccinazione da parte dei medici di medicina generale è opportuno tranquillizzare i pazienti di questa categoria. Sarà il medico di medicina generale, nei modi previsti, a organizzare la vaccinazione ai pazienti estremamente vulnerabili”.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui