Cabtutela.it
acipocket.it

Nella settimana dal 22 al 28 marzo, nella provincia di Bari resta elevato, sebbene con un leggero calo, il tasso di nuovi casi settimanali per 100mila abitanti (incidenza): 370,0, a fonte di 4.552 nuovi casi. Entrando più nel dettaglio, i comuni oltre la soglia dei 250 nuovi casi per 100mila abitanti passano da 24 a 26. Solo nel barese, in una settimana, i nuovi casi sono 1507, con un tasso su 100mila abitanti pari a 478,0.

Dati allarmanti si registano anche ad Altamura, con 335 nuovi casi un (tasso di 478,6), Gravina in Puglia, 283 nuovi casi (tasso 659,4) e Bitonto, con 224 nuovi casi e un tasso di 426,3 per 100mila abitanti, seguita infine da Corato, con 143 casi in più e un tasso fermo a 300,7 per 100mila abitanti. Rispetto alla scorsa settimana, ovvero quella che va dal 15 al 21 marzo, si registra dunque un lieve calo dei casi che però ammortizza solo marginalmente l’incidenza relativa ai dati generali e specifici che vedono la Puglia e in particolare il Comune di Bari, ancora alle prese con una situazione drammatica, nonostante la zona rossa prosegua in pianta stabile. La scorsa settimana, va specificato, i nuovi casi erano 4.580 a fronte dei 4.552 attuali. Dati positivi che però non rendono possibile abbassare la guardia.

Sul versante della campagna vaccinale, la ASL di Bari ha invece ampiamente superato la soglia delle 200mila somministrazioni di vaccino anti-Covid19. Per l’esattezza, al 1° aprile, nei centri vaccinali del territorio della ASL Bari sono state inoculate 212.992 dosi, di cui 144.866 prime dosi e 68.126 seconde, che corrispondono ad un ciclo completo di immunizzazione. Complessivamente, tra strutture ospedaliere, distrettuali, Uffici Igiene, Hub comunali e singoli punti di somministrazione “spot” (come Rsa, Centri Diurni, Case di Cura, Caserme ecc.), ammontano a 213 i diversi centri in cui si è proceduto ad effettuare vaccinazioni. Un’attività che sta coinvolgendo medici e infermieri, personale amministrativo e anche volontari sotto la regia del Nucleo Operativo Aziendale Vaccini e del Dipartimento di Prevenzione della ASL Bari.

Ecco il Report Asl Bari Covid 19 e campagna vaccinale n° 4 – aprile 2021


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui