Cabtutela.it
acipocket.it
aqp.it

Sono originari di Cerignola i due soggetti che, ieri sera, sono stati arrestati dai carabinieri di Molfetta con l’accusa di furto aggravato e resistenza a Pubblico Ufficiale. I due, entrambi pregiudicati, sono stati colti in flagranza mentre rubavano un’utilitaria parcheggiata. Intercettati dai militari, i due a bordo dell’auto rubata e, al seguito, dell’auto utilizzata per commettere il furto, hanno provato a darsi alla fuga, facendo scaturire un pericoloso inseguimento lungo la strada statale 16Bis.

Qui, nei pressi di una piazzola di sosta, impossibilitato a proseguire nella corsa, uno dei due malviventi ha abbandonato l’auto rubata e ha provato a salire a bordo del mezzo condotto dai complici per darsi alla fuga insieme a loro. Ma il repentino sopraggiungere dei militari, ha consentito di bloccare anche la vettura dei due complici, mentre il terzo soggetto è scappato a piedi facendo perdere le proprie tracce. Identificati, i due cerignolani di 26 e 30 anni, con precedenti specifici, sono stati condotti in caserma e dichiarati in arresto per furto e resistenza, e successivamente condotti presso la casa circondariale di Trani a disposizione dell’Autorità giudiziaria. L’auto rubata è stata restituita all’avente diritto, mentre l’autovettura utilizzata dai malviventi è stata sottoposta a sequestro.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui