Cabtutela.it
acipocket.it
aqp.it

Quattro milioni di euro a fondo perduto per gli ambulanti, da quelli che operano in fiere, sagre ed eventi sportivi passando per quelli che si occupano del commercio di alimentari, bevande, tessili, abbigliamento e calzaturiero fino ad arrivare ai fioristi. E’ quanto autorizzato dal Ministero Dello Sviluppo Economico che ha dato il via libera alla procedura per accedere ai fondi. Quest’ultima, in particolare, sarà accessibile solo attraverso la presentazione di un’autocertificazione senza necessità del DURC. Ad annunciarlo è, nello specifico, il consigliere regionale e presidente del gruppo PD Filippo Caracciolo.

“Gli ambulanti – afferma Caracciolo – sono una delle categorie più colpite dalla crisi economica provocata dal Covid, serviva una risposta decisa. Avranno accesso ai fondi, fino a esaurimento risorse, tutte quelle attività il cui ammontare del fatturato 2020 sarà inferiore al 50% dell’ammontare del fatturato 2019. Grazie alla convenzione siglata dalla Regione con Unioncamere e ANCI sarà a breve avviata l’istruttoria che permetterà poi la pubblicazione del bando per la metà di giugno con relativa attivazione delle domande online la cui gestione sarà affidata alle Camere di Commercio di Bari-BAT e Foggia. Entro fine giugno saranno espletate tutte le pratiche e da luglio si procederà con le erogazioni. Quello che sta per essere messo in atto – ha concluso il consigliere regionale – è un intervento rapido e preciso, una risposta concreta ai bisogni della categoria”.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui