aqp.it
lapugliativaccina.regione.puglia.it

Sulla costa a nord di Bari, nei due borghi sul mare di Santo Spirito e Palese c’è un legame inscindibile tra bellezza e degrado. Da un lato i paesaggi da cartolina, la ruota panoramica e i nuovi percorsi ciclopedonali che nonostante le polemiche dei residenti per il caos traffico offrono una visione di mobilità dolce in linea con quella europea.

Il lungomare però è segnato da alcune strutture in abbandono e vandalizzate ormai da anni come mostra il video in basso: vetri rotti, finestre murate e abbattute, mancanza di recinzioni. Il caso più eclatante riguarda l’ex Ancora di Palese, incendiato per ben due volte (l’ultima volta il 23 ottobre 2021) e oggi irrecuperabile. Potrebbe diventare uno spiazzo sul mare per accogliere i bagnanti d’estate.

Guardando al futuro il Comune di Bari ha vinto un bando della Regione Puglia da 1.200.000 euro che si sommano ai fondi Pon Metro, per arrivare a un importo complessivo di 1.473.000 euro. Con la finalità di realizzare un percorso ciclopedonale dal porto di Santo Spirito (zona Torre Santo Spirito) e al porto di Palese (in prossimità di via Veneto). Sono previsti 16 mila metri quadri di spazi pedonali, la piantumazione di 80 nuovi alberi, la realizzazione di aree per la sosta e spazi per le attività commerciali.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui