Cabtutela.it
acipocket.it
ferrovieappulolucane.it

Maltrattamenti in famiglia e lesioni aggravate: queste le accuse per le quali ieri sera i carabinieri hanno arrestato un 55enne di Sannicandro di Bari, a seguito di una segnalazione giunta alla sala operativa da parte di alcuni vicini di casa, che avevano sentito urla provenire dall’appartamento dell’uomo.

Quando la pattuglia si è recata sul posto, ha intercettato una donna che camminava per strada, sotto shock e in evidente stato di agitazione. La stessa presentava una tumefazione all’occhio destro, riconducibile ad un colpo di mattarello, nonché le labbra gonfie e contuse a causa dei pugni ricevuti dal marito. La donna, successivamente curata dalla guardia medica di turno, è stata riscontrata affetta da ematomi e traumi contusivi in varie parti del corpo.

Entrati nell’appartamento, i carabinieri hanno trovato il marito che, apparentemente calmo, ha tentato di sminuire il fatto, giustificandolo come l’ennesima discussione causata, a suo dire, dall’atteggiamento della moglie. Le indagini hanno consentito di appurare l’esistenza di precedenti specifici a carico dall’uomo che, già in passato, si era reso responsabile di comportamenti violenti e per i quali era stata emessa la misura cautelare dell’allontanamento dalla casa familiare. Alla luce della gravità dei fatti, l’uomo è stato dichiarato in stato di arresto e associato alla Casa circondariale di Bari a disposizione dell’Autorità giudiziaria.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui